Biografia

Passione per lo sport, senso di managerialità e una visione aggressiva e senza compromessi del marketing. Sono questi i capisaldi che muovono Lorenzo Pedroni (Forlì, 4 febbraio 1984), a fondare Anima Sport Management. Dirigente sportivo italiano, è stato direttore generale del Football Club Forlì in Lega Pro fino al marzo 2015, per poi passare nell'ambito del motorsport. Nato a Forlì, ha vissuto in Romagna frequentando il Liceo Classico e iscrivendosi successivamente alla Facoltà di Economia, Istituzioni e Politiche dell'Unione Europea, conseguendo la laurea presso l' Università di Bologna in Istituzioni. Quindi ha frequentato il Master Internazionale in Strategia e Pianificazione delle Imprese e delle Organizzazioni Sportive. La prima vera esperienza è nell'area comunicazione del Bologna, in Serie B durante la stagione 2008. Resta in rossoblù sino al 30 giugno 2009, stagione in cui la società ottiene la salvezza in Serie A. Diventa successivamente Responsabile Marketing e Comunicazione del Football Club Forlì in Serie D, accettando una sfida apparentemente impossibile. Dopo due stagioni e la vittoria del campionato, arriva l'incarico di Direttore generale, pur mantenendo una spiccata vocazione per il marketing e la costante ricerca di valorizzazione del brand e il conseguente aumento delle entrate. Dopo la salvezza del primo anno e la conquista della Lega Pro Unica, che mancava da 32 anni, termina il suo mandato nel marzo del 2015, risolvendo consensualmente l'accordo che lo legava ai biancorossi fino al 2017. Nel frattempo consegue anche il titolo di Direttore sportivo presso la FIGC a Coverciano. Nel maggio 2015 intraprende una nuova avventura nell'ambito del Motorsport, all'interno della VS Racing, team che partecipa al Lamborghini BlancpainSuper trofeo, al Campionato Italiano Gran Turismo e alla Formula 4. L'ingresso nel motorsport convince il giovane manager a sviluppare in proprio le sue idee. ANIMA (col significato autentico di Advanced Network Intelligent MAnagement) unisce il concetto alla base del suo lavoro. Managerialità e passione.

Famiglia, Calcio e Automobilismo

“Mio nonno era presidente, mio papà il suo calciatore prediletto, l’acquisto più importante: lo coccolava come un figlio, e questo credo abbia inciso su mia madre. Sentire sempre parlare di questo ragazzo, ha fatto si che lo sposasse. Senza il calcio, non si sarebbero conosciuti, e io non sarei qua”

Ispirazioni e Vocazione

Renzo Macherozzi
Notaio
Appassionato di sport da sempre, è stato dapprima nel CDA della società di famiglia, ricoprendo la carica di vicepresidente. Ha maturato passione e competenza nell’automobilismo, seguendo tutte le categorie dal karting alla Formula 1. Supportando giovani piloti nella loro crescita, è entrato in contatto e amicizia coi più grandi campioni di sempre, da Ayrton Senna a Michael Schumacher.

Eugenio Macherozzi
Avvocato
Oltre alla professione, ha maturato una propensione verso il diritto sportivo, riversandola in numerosi incarichi per conto della maggiori istituzioni sportive (Federazioni, Leghe e Club) È stato Avvocato dell’Associazione Calciatori e membro della Commissione Giuridica della Federcalcio. Nominato Amministratore Unico del Ravenna, ha condotto la società al 10º posto del Campionato di Serie B nel 1999, uno dei migliori risultati di sempre per il club. 

Le Competizioni

Vuoi sapere di più del mio lavoro?